Topic: Scrum

Da Scrum Master a Agile Coach

Perché la naturale evoluzione dello Scrum Master è diventare un Agile Coach? Quali sono le differenze sostanziali tra queste due figure? In questo articolo non ci concentreremo sulla definizione del framework Scrum e di come funziona. Per approfondire Scrum puoi leggere i seguenti articoli:

Ci concentreremo invece sul perché la nostra esperienza e i racconti che abbiamo raccolto suggeriscono che le organizzazioni che si vogliono trasformare per diventare Agile hanno bisogno di Agile Coach.

 

Partire dal Mindset Agile

Mentre Scrum è una delle metodologie Agile che fornisce ai team un metodo per organizzarsi e lavorare su progetti per produrre prodotti, Agile non è semplicemente un metodo per far lavorare bene un team. Agile è un Mindset. È importante quindi comprendere la differenza tra mindset Agile ovvero “essere Agile” e una delle sue tante metodologie, “fare Agile”. Le organizzazioni che ‘fanno Agile’ ottengono un miglioramento delle performance dei team ma non realizzano i benefici complessivi che Agile implica.

 

Nonostante questo sono molte le organizzazioni che utilizzano Scrum come punto di partenza per la loro trasformazione, spesso creando degli ambienti dedicati all’interno delle proprie strutture dove iniziare a far lavorare i team con Scrum e mandando alcuni dipendenti a corsi per ottenere la certificazione di Scrum Master.

Non è difficile incontrare Scrum Master certificati che vogliono capire di più del Mindset Agile.

Affrontare una trasformazione Agile come fosse un progetto di change management, impositivo top-down e waterfall fa presto concentrare le persone sugli elementi sbagliati. Le aziende infatti non partono dalla domanda del cliente e non prendono in considerazione come cambiare i processi per fornire valore al cliente finale. I team quindi si concentrano su aspetti come la regolarità di svolgimento del daily stand-up o quanti retrospective meeting vengono effettuati e ogni quanto. In questo modo Agile diventa una burocrazia degli artefatti che poco ha a che fare in realtà con l’agility organizzativa.

 

Una delle motivazioni principali per cui le organizzazioni falliscono nell’implementare Agile è non formare adeguatamente le persone al Mindset Agile e alle nuove competenze.

 

Un Agile Coach è il punto di riferimento di una trasformazione Agile

Un Agile Coach conosce il Mindset Agile e la sostanziale differenza tra “fare Agile” ed “essere Agile”. Accompagna le organizzazioni durante tutta la trasformazione Agile diventando il diffusore della nuova cultura Agile, insegnando ai team come sviluppare il proprio metodo di lavoro e come migliorare le proprie performance per portare valore al cliente finale.

Differentemente da uno Scrum Master le abilità di coaching, mentoring, facilitating e teaching del Agile Coach permettono alle organizzazioni di avere una figura di riferimento, velocizzare il processo di cambiamento, portare le persone all’interno di una cultura e un mindset completamente differente da quelli convenzionali e orientarsi alla Business Agility.

Un Agile Coach:

  • Sa che le interazioni tra le persone sono più importanti dei processi adottati e degli strumenti utilizzati.
  • Sa utilizzare la comunicazione diretta attraverso la quale porta al team le proprie osservazioni.
  • Sa che facilitare la comunicazione fra i membri del team permette una risposta tempestiva ai cambiamenti e alle soluzioni di ostacoli e problemi che inevitabilmente emergono.
  • Sa ascoltare e sa identificare i differenti livelli in cui si sta parlando. Sa leggere la stanza.
  • Fa coaching individuale ai membri dei team per potenziare e accrescere le loro abilità.
  • Sa che creare un ambiente sicuro in cui la fiducia circola liberamente rende possibile commettere errori ed imparare da essi, ed inoltre insegna alle persone come instaurare una cultura del feedback costante.
  • Sa fare domande efficaci che permettono al team di assumere consapevolezze ed aprire nuove possibilità.

 

Stop Scrum Start Agile

Nel 2018 abbiamo svolto una survey intervistando alcuni Scrum Master e individuato delle difficoltà durante la messa a terra del loro lavoro.

A conferma della nostra esperienza e dei racconti che abbiamo raccolto, prima fra tutte emerge la poca chiarezza su che cosa sia Agile e come si applichi.

Uno Scrum Master certificato è ben preparato su che cosa è Scrum, come si applica e in che cosa consiste il suo ruolo. Non sempre è consapevole di che cosa significa e cosa comporta adottare il mindset agile nell’organizzazione. Spesso le organizzazioni, pensando che Agile sia solo una questione di metodo, non supportano scrum master e team durante la fase di implementazione Agile e non comprendono l’importanza di cambiare la struttura organizzativa.

Gli Scrum Master intervistati hanno poi riconosciuto l’importanza di approfondire il loro ruolo in una trasformazione Agile acquisendo competenze di coaching per apprendere come facilitare il team, non solo dal punto di vista del metodo, ma per fare coaching individuale e aiutare il team a superare gli impedimenti e i conflitti.

 

Acquisire le conoscenze e competenze di un Agile Coach completo richiede tempo ma un buon punto di partenza è scegliere un percorso di certificazione internazionale.

International Consortium for Agile fornisce la certificazione di Agile Certified Coach (ICP-ACC).

Un percorso di 3 giornate intensive per apprendere alcuni dei principali strumenti di un Master Coach ed esercitare le proprie abilità di coaching attraverso simulazioni di sessioni di coaching individuali e di team in ottica Agile.

 

Sei uno Scrum Master? Aiuta le organizzazioni a passare da “fare Agile” ad “essere Agile”. Evolvi dal ruolo di Scrum Master diventando un Agile Coach completo.

Pubblicato da Ilaria Biumi il 4 marzo 2020
Cercami su:
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo o inoltralo via email!

social-icons-17social-icons-15social-icons-16social-icons-20

 

Iscriviti al nostro blog!

Ultimi articoli

New Call-to-action