Topic: Agile Coach

3 consigli per aumentare la tua efficacia come Agile Coach

La figura più adatta a portare innovazione culturale all’interno delle organizzazioni è l’Agile Coach. Una figura di cui abbiamo ampiamente parlato descrivendo:

Se sei un Agile Coach e stai leggendo questo articolo sai che l’Agile Coaching è un approccio al miglioramento organizzativo e riguarda il cambiamento culturale e comportamentale su diversi livelli organizzativi per produrre migliori risultati. Come Agile Coach hai a che fare con team e reti di team Agile, ecco come puoi aumentare la tua efficacia con i team:

 

1. Assicurati che tutti abbiano compreso il mindset Agile

Uno dei 10 errori che commettono le organizzazioni che iniziano ad implementare Agile è non partire dal Mindset, che equivale ad introdurre il cambiamento come se fosse un semplice processo aziendale. Invece il passaggio ad Agile non è l’ennesima metodologia di lavoro, ma un vero e proprio cambio di paradigma.

Perciò non inizierai a lavorare con il team su una delle metodologie Agile calandole top down sul loro lavoro. Assicurati che ogni componente del team e che i principali attori che avranno a che fare con il team abbiano compreso che cosa significa adottare il mindset Agile e i suoi principi in termini pratici.

Solo quando il team avrà sperimentato come si lavora all’interno di un contesto culturale differente offrirai metodologie, strumenti e pratiche Agile per permettergli di sperimentare, scegliere e adattare quella con cui si trovano meglio. 

 

2. Integra le compente di facilitazione di team e coaching individuale

Se hai un passato da coach e conosci già le competenze di ascolto attivo e powerful questioning, come funziona il contratto di coaching e distinguere fatti da interpretazioni, avrai un vantaggio nell’aiutare i singoli individui e il team ad affrontare impedimenti e raggiungere i propri obiettivi. Molto spesso infatti come Agile Coach sei chiamato ad aiutare il team a risolvere disfunzionalità nelle dinamiche relazionali e a gestire i conflitti che inevitabilmente posso sorgere in un gruppo. 

Una volta acquisite queste competenze applica il coaching al team come fosse un’unica entità e potenzia la sua capacità di raggiungere obiettivi e migliorare le proprie performance. 

Serviti della facilitazione durante i molti e differenti tipi di meeting Agile, ognuno con il proprio scopo e modalità di esecuzione.

Scopri come apprendere le competenze di facilitazione e coaching e integrarle assieme: scarica la brochure del programma di certificazione Masterclass di Agile Coach

 

3. Aumenta l’ownership delle persone

Uno dei compiti più importanti di un Agile Coach è quello di aumentare la consapevolezza delle persone. Consapevolezza delle loro capacità, del contributo che possono portare al team ma non solo, al business e all’organizzazione nella sua interezza.

Le persone non sono abituate a sentire parlare di ownership ed è qualcosa a cui si possono abituare un passo alla volta. Lavorando in autonomia, auto-organizzandosi, portando soluzioni, assumendo responsabilità sia a livello individuale che di team, costruendo una percorso che porta a raggiungere l’obiettivo che il team si è prefissato. 

Per fare questo come Agile Coach dovresti evitare di offrire soluzioni al team, non avere pregiudizi e lasciare che faccia i propri errori. 

 

Raggiungi l'eccellenza

Una volta che il team ha provato a lavorare con modalità di lavoro Agile e prende atto dei vantaggi, sarà lui stesso promotore della cultura Agile all’interno dell’organizzazione. Il tuo compito sarà quindi quello di fare da mentor ad altri Agile Coach in base alla tua esperienza. 

Se vuoi portare a livelli di eccellenza le competenze di Agile Coach e raggiungere risultati straordinari con persone ordinarie guarda la Masterclass Agile Coach certificazioni ICP-ATF & ICP-ACC.

Pubblicato da Ilaria Biumi il 28 gennaio 2021
Cercami su:

Iscriviti al nostro blog!

Ultimi articoli

New Call-to-action